Italian Technology (Speciale China) – Marzo 2017

Soluzioni Modulari per l’officina

“Morse,teste angolari,utensili motorizzati,sistemi Zero Point: la Gerardi ha sviluppato una serie di soluzioni pensate per massimizzare le potenzialità delle moderne macchine utensili, il tutto con la consueta attenzione alle necessità degli utilizzatori”

Oltre 40 anni di esperienza e di ascolto delle esigenze dei clienti hanno consentito alla Gerardi Spa di compiere importanti miglioramenti tecnici, produttivi e commerciali, fondamentali per superare la recente crisi economica insieme ai costanti investimenti per lo sviluppo e la produzione di nuove soluzioni, tutte realizzate in Italia. «C’è ancora molta strada da percorrere, ma la via è tracciata. – conferma Ivano Gerardi jr.,direttore commerciale e marketing dell’azienda – Abbiamo le carte in regola per creare prodotti di qualità e il mercato ci fornisce i giusti stimoli per fare ancora di più e meglio. In tema di teste angolari, ad esempio, la linea Classic vanta oggi 90 diversi modelli mentre l’innovativa linea Evolution ha già raggiunto quota 104, tutti corredati da una gamma di opzioni che ne completano le potenzialità applicative.

Con la Linea di teste angolari Classic abbiamo pensato a una soluzione tradizionale che prevede un cono integrale con l’albero e misure molto compatte: se ci sono problemi di ingombro o passaggi particolarmente stretti, spesso si rivelano la scelta ideale. La Linea Evolution, invece, assicura performance maggiori dal punto di vista della coppia, della capacità di taglio e della velocità di rotazione degli utensili.

by Tech Mec

CONTACT US

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Policy

Privacy Policy(function (w,d) {var loader = function () {var s = d.createElement("script"), tag = d.getElementsByTagName("script")[0]; s.src = "//cdn.iubenda.com/iubenda.js"; tag.parentNode.insertBefore(s,tag);}; if(w.addEventListener){w.addEventListener("load", loader, false);}else if(w.attachEvent){w.attachEvent("onload", loader);}else{w.onload = loader;}})(window, document);